" "



:







: Il libro che i servizi segreti italiani non ti farebbero mai leggere: Spie, dossier e spari nel buio
(): Flamini Gianni
: Roma: Newton Compton editori s.r.l.
: 2012
: 345
: Italiano
: PDF
: 2,21 MB


Al generale non sarebbe dispiaciuto offrire al presidente le spoglie del suo rivale. Gi? vinto, il rivale sarebbe definitivamente scomparso dietro lorizzonte della politica nazionale e lui, il generale, avrebbe potuto guadagnarsi un proficuo supplemento di buona reputazione. Il generale era Giovanni De Lorenzo, portava il monocolo ed era il capo del servizio segreto militare siglato SIFAR. Il presidente delle sue brame era Giovanni Gronchi, da un anno capo dello Stato dopo avere surclassato il suo rivale numero uno nella corsa per linvestitura. Lantagonista surclassato era il senatore Cesare Merzagora.
Loccasione si present? un giorno di primavera del 1956. Il monocolo del generale ebbe un fremito impercettibile quando lo avvertirono che allufficio postale di Roma Termini era giunta una lettera destinata al senatore. Lettera da maneggiare con molta circospezione visto che arrivava da lontane contrade dellImpero del Male1. Ossia dalla Bulgaria, satellite stazionato nellorbita dellUnione Sovietica. Chiss? mai che il senatore non avesse messo un piede in fallo. Nelle ovattate stanze del SIFAR fu aperto seduta stante un fascicolo nuovo di zecca e gli fu dato il titolo Operazione Terminillo. Doveva diventare lo scrigno delle copie di tutte le lettere, prima ovviamente lette e centellinate (presumibilmente non solo allarrivo), imbucate in Bulgaria e spedite a Roma. Intanto il generale sperava che, nero su bianco, emergesse qualche passo compromettente a carico del senatore, niente di meglio per entrare nelle grazie del presidente.















TURBOBIT.NET? , !





: Avtolik 29-07-2021, 02:21 | |
 
, .





:

, , .





 MirKnig.Su  2021